Cmc: in primo trimestre ebitda sale a 34,1 mln (+5,9%) (2)

(AdnKronos) – Il portafoglio ordini è salito a 4.596,8 milioni di euro confrontato con 3.728,8 mln al 31 dicembre 2017, mantenendo una copertura significativa della produzione per i prossimi anni. La posizione finanziaria netta rettificata è pari a 666,6 milioni di euro rispetto a 669,9 milioni al 31 dicembre 2017. Il rapporto Posizione finanziaria netta rettificata e l’ebitda degli ultimi 12 mesi passa da 3,90 volte al 31 dicembre 2017 a 3,84 volte al 31 marzo 2018.
“Questa prima trimestrale ci fa essere fiduciosi per il prosieguo del 2018 – conferma Roberto Macrì, Direttore Generale di C.M.C di Ravenna – Infatti, i dati mostrano che non solo siamo assolutamente in linea con il piano industriale reso pubblico ai primi di maggio ma, abbiamo ottenuto un risultato eccezionale in relazione al portafoglio ordini che ha sfondato il muro dei 4 miliardi e mezzo, cosa mai accaduta in passato”.
Tra i principali lavori terminati o in corso di realizzazione da parte di Cmc negli ultimi anni si ricordano: i lavori per l’adeguamento a 4 corsie della SS 640 fra Agrigento e Caltanissetta, l’ammodernamento della nuova Aurelia a Savona, la costruzione di un tunnel idraulico a Manila, gli impianti idroelettrici in Kenya e le due gallerie stradali della tangenziale di Stoccolma.