Ciclismo – Martinelli e quel prezioso consiglio a Fabio Aru: “non metterei in programma il Tour”

Fabio Aru verso il Tour de France, ma Martinelli sconsiglia al sardo di gareggiare in Francia: ecco le motivazioni del ds Astana

Il Giro d’Italia non è stato soddisfacente e positivo, come lui e i suoi tifosi speravano, per Fabio Aru. Il sardo della UAE Team Emirates non è riuscito a lottare con i big, cedendo sul finale e ritirandosi dopo pochi chilometri dal via della terzultima tappa della corsa rosa.

fabio aru
Foto Marco Alpozzi – LaPresse

Adesso il Cavaliere dei Quattro Mori sta valutando come proseguire la sua stagione 2018, pensando anche di cambiare il programma e partecipare al Tour de France. C’è chi però sconsiglia ad Aru di gareggiare in Francia. Stiamo parlando di Giuseppe Martinelli, ds Astana, che ha lavorato a lungo a stretto contatto col sardo: “se fossi in Fabio e in chi lo dirige non metterei il Tour in programma. Troppo esigente, troppa pressione, anche se non si andasse con obiettivi di fare classifica. A fine mese c’è il campionato italiano… Non è durissimo, ma Fabio avrà il numero uno e si dovrà presentare con la forma necessaria per onorarlo. Poi sarebbe meglio una ripresa soft, non necessariamente proponendosi subito in corse World Tour, per puntare alla Vuelta e al finale di stagione“.

LEGGI ANCHE >>> Ciclismo – Fabio Aru cerca il riscatto al Tour de France? Presto la decisione ufficiale