Bollo auto europeo: si pagherà in base all’uso dell’auto ?

In futuro il costo del bollo auto potrebbe essere legato al numero di km percorsi ogni anno, ma anche alle emissioni inquinanti emesse dal veicolo

Nella discussione che si è tenuta alla Commissione Trasporti del Parlamento europeo si è parlato di un nuovo bollo auto – conosciuto anche come tassa di possesso – che non sarà più a livello statale, ma europeo.

Il pagamento di questa innovativa tassa di possesso vanterà un “rivoluzionario” sistema di pagamento che non si baserà più esclusivamente al fatto di possedere un veicolo in maniera materiale, ma sarà basato sul chilometraggio effettuato dal proprietario.

Per calcolare l’importo da pagare dell’ “euro-bollo” bisognerà tenere conto di un altro importante parametro, ovvero il livello di inquinamento offerto da veicolo. Quindi se questa operazione dovesse andare in porto, il costo del bollo sarà direttamente proporzionale all’inquinamento della vettura e ai km percorsi ogni anno.