Atletica, Javier Sotomayor presente all’udienza generale del Papa a Roma insieme ad una delegazione cubana

SportFair

Il leggendario campione Javier Sotomayor ha guidato una delegazione cubana presso l’udienza generale del Papa

Stamani a piazza San Pietro, in occasione dell’udienza generale del Papa, era presente il leggendario campione Javier Sotomayor, il più forte saltatore in alto di tutti i tempi, detentore dei record mondali di salto in alto assoluto (2,45 metri), e indoor (2,43 metri). Ha vinto una medaglia d’oro alle Olimpiadi di Barcellona, due ai Mondiali all’aperto, quattro ai Mondiali indoor e tre ai Giochi Panamericani. Tra i 24 salti più alti di tutti i tempi, 17 sono suoi: ha saltato 21 volte oltre i 2,40 metri, più di ogni altro atleta. Attualmente è vice presidente della Federazione cubana di atletica leggera. A piazza San Pietro anche Fabrizio Donato, capitano della nazionale italiana di atletica leggera. Gli atleti cubani, fa sapere una nota del Vaticano, hanno partecipato all’udienza generale del Papa in piazza San Pietro. Successivamente, si sono recati al Pontificio Consiglio della Cultura. La delegazione cubana era composta anche da Luis Enrique Zayas, campione del mondo under 20 di salto in alto, e dall’allenatore Barbaro Diaz Castro. Con Fabrizio Donato, capitano della nazionale italiana di atletica leggera, era presente Andrea Ceccarelli, direttore tecnico del gruppo sportivo Fiamme Gialle. Ad accogliere gli atleti cubani e italiani, mons. Melchor Sánchez de Toca, Sotto-Segretario del Pontificio Consiglio della Cultura, insieme ad una rappresentanza di Athletica Vaticana. (ADNKRONOS)