Atletica – Golden Gala Pietro Mennea: duello azzurro con Tortu e Jacobs in pista

Golden Gala Pietro Mennea: Tortu e Jacobs, duello azzurro tra i big Mondiali

Tra le stelle del Golden Gala Pietro Mennea brilleranno le frecce azzurre Filippo Tortu e Marcell Jacobs. Grande attesa per i 100 metri dello stadio Olimpico, arricchiti dai due giovani fenomeni dello sprint italiano. Tortu e Jacobs mercoledì scorsa a Savona sono diventati rispettivamente il secondo (10.03) e il quarto azzurro (10.08) della storia. Nel rettilineo sotto la tribuna Montemario, giovedì sera alle 21.35, sfideranno alcuni tra gli uomini più veloci del pianeta, dal primatista mondiale stagionale Ronnie Baker al campione del mondo indoor dei 60 Christian Coleman. Un parterre che presenterà anche il campione del mondo dei 200 Ramil Guliyev, il francese Jimmy Vicaut, gli altri statunitensi Mike Rodgers e Isiah Young e il sudafricano Akani Simbine. Tra Tortu e Jacobs regna il fair play. “Marcell è un avversario non semplice, siamo uno a uno nella sfide dirette – afferma Pippo – io però ho un’arma segreta: russo quando dormo. E visto che siamo in camera insieme…”. La risposta di Jacobs: “Ognuno vuole essere il primo italiano sotto i 10 secondi ma speriamo un giorno di abbattere entrambi questa barriera, non conta chi lo farà prima”. Insieme lanciano un appello al pubblico: “Dovete essere tantissimi, abbiamo bisogno di voi. Ci serve una spinta tutta italiana per avvicinarci più possibile agli americani”. Nella conferenza di presentazione, in chiave azzurra, hanno partecipato anche il bronzo mondiale indoor dell’alto Alessia Trost e il bronzo paralimpico e argento mondiale dei 100 metri T42 Monica Contrafatto.