Venezia, 23 apr. (AdnKronos) – Nella scorsa notte in Chioggia, nel centrale e storico rione San Giacomo, i carabinieri della Radiomobile della Compagnia di Chioggia hanno tratto in arresto in flagranza di reato per atti persecutori un chioggiotto, nullafacente e tossicodipendente.
L’uomo, dal giorno precedente, si era presentato insistentemente presso l’abitazione degli anziani genitori, dai quali pretendeva denaro per acquistare stupefacente. All’ennesimo rifiuto degli stessi, il l’uomo andava in escandescenze, danneggiando suppellettili e percuotendo la madre.
In mattinata l’arrestato è stato condotto presso il Tribunale di Venezia per la celebrazione del rito direttissimo, all’esito del quale è stato sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento nei confronti dei genitori.