fabio aru
Fabio Ferrari/LaPresse

Fabio Aru soddisfatto della sua condizione fisica dopo aver finito il Tour of the Alps. Il ciclista della UAE Team Emirates pronto per il Giro d’Italia

fabio aru
Gian Mattia D’Alberto/LaPresse

Fabio Aru, dopo le difficoltà iniziali, ha concluso in crescita il Tour of the Alps, ultima corsa a tappe importante prima del Giro d’Italia. Il corridore della UAE Team Emirates, in quasi tutte le frazioni della gara, è stato col gruppo dei migliori formato Chris Froome, Thibaut Pinot, Miguel Angel Lopez e Domenico Pozzovivo. Fabio Aru adesso riposerà qualche giorno per poi essere al top per il Giro d’Italia, il grande appuntamento della stagione. Il sardo della UAE Team Emirates ha voglia di conquistare la maglia rosa e di tornare ai fasti del 2015 quando ha vinto la Vuelta di Spagna. Nella tappa conclusiva del Tour of the Alps (vinta da Mark Padun della Bahrain Merida), la maglia Tricolore in carica ha chiuso in 13ª posizione, mentre in classifica generale (conquistata da Thibaut Pinot della Groupama FDJ) in quinta. Fabio Aru è contento della prestazione realizzata in tutte le tappe del Tour of the Alps:

“sono molto soddisfatto di dove sono in questo momento in termini di condizione fisica. Siamo a poco più di un mese dalla fine del Giro e sarà importante arrivarci con tante energie. Sono stati 5 giorni molto impegnativi e tornavo da un lungo periodo in altura quindi ci stava anche una piccola defezione. Nonostante questo sono stato sempre nel vivo della corsa, e questo è importante in prospettiva”.