lorenzo bacci tiro segno

Bacci sfiora la finale nell’aria compressa nella seconda tappa di Coppa del Mondo di tiro a segno

E’ cominciata a Changwon in Corea la seconda tappa di Coppa del Mondo del circuito ISSF che proseguirà fino venerdì 27 aprile 2018. Nella carabina 10 metri maschile Lorenzo Bacci (Fiamme Oro) ha mancato di pochissimo la qualificazione in finale restando fuori per 3 decimi di punto. La gara è stata vinta dal russo Alexander Dryagin (251.2) che ha stabilito anche il record mondiale di finale. In seconda posizione si è piazzato il compagno di squadra Vladimir Maslennikov (250.2). Terzo posto per l’ungherese Istvan Peni. Nella carabina ad aria compressa femminile le azzurre sono rimaste lontane dalla zona “calda” della classifica. Miglior piazzamento quello di Petra Zublasing (Carabinieri) al 33esimo posto (623.8). Medaglia d’oro per la cinese Ruozhu Zhao (252.4) e record mondiale, in seconda posizione Ying-Shin Lin (251.0), terzo posto per la norvegese Jenny Stene. Infine, nella specialità di carabina mista a 10 metri il team composto da Riccardo Armiraglio (Fiamme Oro) e Petra Zublasing ha chiuso al quarto posto (391.4) dietro a Cina (499.3), Russia (498.8) e Corea (435.4).

Domani saranno in gara gli atleti di pistola ad aria compressa maschile.

RISULTATI
CARABINA 10 METRI UOMINI

1. Dryagin Alexander (RUS) 251.2; 2. Maslennikov Vladimir (RUS) 250.2; 3. Peni Istvan (HUN); 11. Bacci Lorenzo (ITA) 626.7; 28. Armiraglio Riccardo (ITA) 624.0; 61. Capano Giuseppe Pio (ITA) 619.3

CARABINA 10 METRI DONNE
1. Zhao Ruozhu (CHN) 252.4; 2. Lin Ying – Shin (TPE) 251.0; 3. Stene Jenny (NOR); 33.Zublasing Petra (ITA) 623.8; 51. Sena Sabrina (ITA) 622.0; 82. Nardelli Elania (ITA) 614.2;

CARABINA MISTA 10 METRI
1. Cina (499.3); 2. Russia (498.8); 3. Corea (435.4); 4. Italia (391.4). s