Sara Errani senza filtri: “problema del tennis italiano? Troppe pressioni sui giovani, ma i talenti ci sono”

SportFair

Manca davvero un ricambio generazionale nel tennis italiano? Sara Errani ha parlato del futuro azzurro e della grande pressione sulle nuove generazioni

Nel corso della conferenza stampa di Charlestone, Sara Errani ha risposto con la sua solita sincerità alle domande dei media. La tennista romagnola ha parlato delle condizioni del tennis italiano che, dopo aver assistito al ritiro di Flavia Pennetta, a maggio vedrà anche Roberta Vinci appendere la racchetta al chiodo, l’ennesima stella di un movimento apparentemente in declino e che soffre del mancato ricambio generazionale. Sara Errani ha spiegato come ci siano giovani talentuose, ma che in Italia ci siano troppe pressioni:

“cercare di fare ciò che noi abbiamo fatto è difficile ma non credo che dovrebbero pensare a questo. Si allenano, sono motivate e migliorano. E anche se non sono al top da 15 anni, stanno lavorando davvero bene. Non è facile, ancor di più in Italia dove tutti ti mettono tanta pressione. Sono 5-6 ragazze che possono avere una buona carriera. Magari non da top 10, ma non è un problema. Si divertono a fare ciò che fanno ed è bello. In Fed Cup passiamo del tempo insieme”