Palermo, 26 apr. (AdnKronos) – Verso la normalizzazione la situazione nella discarica di Bellolampo a Palermo, dopo il guasto del Tmb. La ditta incaricata della fornitura dei pezzi di ricambio ha riferito all’azienda Rap “della imminente consegna, oggi stesso, degli strumenti necessari per ultimare la riparazione del rotore dentato e dell’apri-sacco della seconda linea dell’impianto di Trattamento Meccanico Biologico ( TMB) rendendo per i primi giorni di maggio l’impianto pienamente funzionante e operativo”. A darne comunicazione il presidente del collegio sindacale SergioVizzini. “In atto con la linea 1 funzionante, la giacenza pregressa di circa 4000 tonnellate di rifiuti presente all’interno dell’impianto è scesa notevolmente. Stamattina si attesta soltanto a circa 890 tonnellate di rimasto – dice Rap – Con una potenzialità di ricezione sempre più alta (1000 – 1100 t) l’azienda è riuscita a intervenire più velocemente sui recuperi degli itinerari da cassonetto rimasti non serviti per diversi giorni. Resta comunque qualche criticità spot ma in corso di recupero in qualche via del centro storico e di Boccadifalco”.
“Sui dettagli del guasto che ha arrecato una situazione emergenziale in città è stata richiesta al responsabile Tecnico dell’impianto TMB Marcello Vultaggio, una relazione dettagliata sulle attività poste in essere per il ripristino delle funzionalità del TMB”, spiega la Rap.