(AdnKronos) – La Via dei Librai è organizzata dall’Associazione ‘Cassaro Alto’ e dal Comune di Palermo, con i partners: Comitato ‘Ballarò significa Palermo’ e ‘Progetto Albergheria e Capo insieme’; con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, del Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni Culturali, di ‘Palermo Arabo-Normanna e le Cattedrali di Cefalù e Monreale’, dell’Università di Palermo, della Città Metropolitana di Palermo e della Fondazione Federico II.
Sponsor Gesap Aeroporto di Palermo, Confcommercio Palermo, Fotograph e VM Agency, sponsor tecnico. L’evento è inserito nel calendario delle manifestazioni dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018, di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018 e del Maggio dei Libri 2018.
Particolarmente affollata, ieri sera, la presentazione del libro ‘La mafia dopo le stragi’ (Melampo editore) di Attilio Bolzoni, moderata dalla giornalista Adnkronos Elvira Terranova, con la partecipazione del questore di Palermo Renato Cortese, il funzionario che l’11 aprile 2006 mise le manette ai polsi del capomafia latitante Bernardo Provenzano. In prima fila il sindaco Leoluca Orlando, ma anche l’ex Procuratore aggiunto di Palermo Leonardo Agueci.