Ciclismo: la NIPPO Vini Fantini Europa Ovini si affiderà al centro psicologico Nova Mentis

NIPPO Vini Fantini Europa Ovini Nova Mentis 2

Gli atleti della NIPPO Vini Fantini Europa Ovini hanno scelto di affidarsi al centro psicologico Nova Mentis per l’uso di bio-neurofeedback e waterfeedbac

NIPPO Vini Fantini Europa Ovini Nova Mentis 2Il team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini sin dalla sua prima stagione nel ciclismo Professionistico ha scelto di affidarsi a validi professionisti, per introdurre metodo scientifico e dati a supporto degli atleti. Approccio e metodo scientifico sono già alla base del protocollo osteopatico introdotto, in collaborazione con FK Team, importanti competenze dai top team di calcio e basket, nel ciclismo. Con lo stesso approccio nasce la collaborazione tra Nova Mentis e il team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini, per introdurre con l’ausilio di professionalità, supportate da macchinari e dati oggettivi, la psicologia a supporto delle performance sportive. A partire dal Tour of The Alps, in corso questa settimana il team Italo-Giapponese è infatti  affiancato anche da un team di professionisti specializzati nella psicologia sportiva di atleti professionisti di fama internazionale, allo scopo di ottimizzare la performance sportiva dell’atleta, attraverso il “programma Novasport”, ideato dai professionisti italiani di Nova Mentis. Il programma sarà importato dalla Boxe e dagli Sport Acquatici al ciclismo, insieme al team NIPPO Vini Fantini Europa Ovini.

Il programma Novasport del Centro Nova Mentis è rivolto ad atleti agonisti e amatori, tecnici e dirigenti dello sport con la formula di consulenza e formazione. L’intervento è mirato all’ottimizzazione della performance sportiva dell’atleta, alla de-sensibilizzazione dei traumi sportivi, analisi e coordinamento delle dinamiche psicologiche del team, formazione e divulgazione del metodo bio-neuro-waterfeedback tra le applicazioni delle neuroscienze cognitive, nello sport così come nella clinica. I training personalizzati permettono quindi all’atleta di  perfezionare il gesto tecnico, ottimizzarne l’esecuzione, accedere alla competizione nella condizione psicofisica migliore. Lo scopo dei training è quello di permettere all’atleta un recupero psicofisico più rapido e funzionale: incontri regolari di bio-neurofeedback forniscono un quadro del rapporto tra carico e recupero, fornendo ai ds del team anche una valutazione del recupero psicofisiologico dell’atleta, oltre a quello sportivo fornito dai preparatori atletici, dando loro ulteriori elementi decisionali. I training permetteno inoltre all’atleta di aumentare la concentrazione durante la competizione e, ancora, associati alla consulenza psicologica sportiva, prevengono la sempre più diffusa tra gli agonisti ansia da prestazione e fenomeni stress correlati. I trainer Nova Mentis sono psicoterapeuti con esperienza maturata nell’ambito della psicologia dello sport, della clinica, della ricerca e della psicofisiologia applicata, come spiegato da Gabriele Ciccarese, uno dei fondatori del centro:

“adottiamo protocolli in bio-neurofeedback e waterfeedback, ovvero il meglio che l’innovazione scientifica offre oggi nel campo dello sport performance e della psicoterapia cognitiva e riabilitazione neuropsicologica. La dinamicità, professionalità  e innovatività degli interventi ha permesso a Nova Mentis di raggiungere e farsi apprezzare da grandi campioni dello sport e contribuire ai loro successi sportivi e personali.”

Nova Mentis è un Centro di Psicologia e Neuroscienze Cognitive con sedi dislocate in provincia di Lecce, composta da un equipe multidisciplinare di professionisti in psicologia,psicobiologia, psichiatria e scienze pedagogiche guidata dal Dott. Gabriele Ciccarese e dalla Dott.ssa Ilenia CarangeloNova Mentis  promuove l’innovazione scientifica e metodologica della psicologia applicata allo sport e alla clinica, nel trattamento dei disturbi d’ansia e stress correlati, diagnosi e trattamento dei deficit neuro-psicologici nell’età adulta ed evolutiva attraverso un approccio cognitivo di nuova generazione e l’integrazione del metodo bio-neurofeedback e del progetto made in casa waterfeedback. 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery