LaPresse/Reuters

Tony Parker ha svelato che non sarà questo l’anno del suo ritiro: il playmaker francese potrebbe però ripartire da una maglia che non sia quella degli Spurs

I San Antonio Spurs sono stati eliminati 4-1 al primo turno dei Playoff dai Golden State Warriors. Una sconfitta che potrebbe aver segnato l’ultima gara di Tony Parker in maglia Spurs. Il playmaker francese infatti è in scadenza di contratto e in estate sarà free agent. Visti i suoi 7.7 punti e 3.5 assist di media a partita, numeri che ne evidenziano il normale calo fisico, gli Spurs difficilmente offriranno a Parker i 15 milioni che ha preso nella stagione attuale.

“vedremo cosa succederà. Ho già detto che voglio continuare a giocare. Sono felice di non aver avuto quelle ‘feste’ di ritiro. Voglio giocare ancora, vedremo se sarà a San Antonio. Tutti sanno che desidero restare qui, ma in free-agency non si sa mai cosa può accadere”