MotoGp, Meregalli fiducioso: “siamo partiti molto meglio rispetto al Qatar. Rossi? Ha dovuto fare un passaggio in pit-lane”

SportFair

Maio Meregalli ha commentato i risultati ottenuti da Maverick Viñales e Valentino Rossi al termine della prima sessione di prove libere del Gp d’Argentina

Valentino RossiSi è conclusa la prima sessione di prove libere sul circuito di Termas de Rio Hondo, sede del secondo appuntamento del Mondiale di MotoGp. A centrare la migliore prestazione è Dani Pedrosa in Argentina, abile a chiudere davanti a tutti le FP1 con il crono di 1.40.303. Alle spalle dello spagnolo un ottimo Cal Crutchlow e uno strepitoso Andrea Iannone, quarto posto invece per Johann Zarco, seguito da Miller,  Marquez e Valentino Rossi. Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo devono accontentarsi rispettivamente del settimo e ottavo tempo. Solo tredicesimo invece Maverick Viñales, costretto a chiudere fuori dalla top ten per colpa del traffico trovato nell’ultimo run. Nonostante tutto, c’è soddisfazione in casa Yamaha dopo la prima sessione di libere, a sottolinearlo ai microfoni di Sky è Maio Meregalli:

“Per quanto riguarda l’ultima uscita, i piloti sono rimasti intrappolati nel traffico infatti Vale è passato dalla pit-lane per trovare la pista libera. Molto probabilmente non abbiamo sfruttato il potenziale della gomma soft al momento giusto, ma secondo me siamo partiti abbastanza bene, molto meglio rispetto a quanto successo in Qatar. Viñales è rimasto anche lui bloccato nel traffico, dunque non è riuscito a migliorarsi nell’ultimo run ma era soddisfatto del comportamento della moto”.