Milano, 26 apr. (AdnKronos) – Linee notturne, potenziamento del servizio nei quartieri di periferia e prolungamento dell’orario invernale. Queste le principali novità della programmazione del trasporto pubblico locale realizzata da Comune di Milano e Atm a seguito della proroga del contratto di servizio.
Come Comune “siamo fortemente impegnati a migliorare il trasporto pubblico ‘ spiega l’assessore alla Mobilità del Comune di Milano Marco Granelli-. Rendere sempre più capillare e diretto nei quartieri il servizio e prolungarlo nelle ore notturne significa consentire ai cittadini di abbandonare l’uso quotidiano dell’auto, migliorare la qualità dell’aria ma anche dare un incentivo alle attività commerciali e imprenditoriali della città”.
Dal 2 maggio, quindi, sarà istituita una nuova linea bus circolare notturna, la N25/N26 che percorrendo tutta la cerchia dei Bastioni tutte le notti collegherà anche Centrale Fs M2/M3 a Cadorna Fn M1/M2 e favorirà l’interscambio con le stazioni metropolitane e ferroviarie. Potenziamenti di percorsi e modifiche per semplificare i collegamenti nei quartieri e con le linee della metropolitana avverranno in tre fasi, a partire dal 14 maggio. E infine il servizio di Atm in metropolitana prolungherà l’orario invernale di due settimane: l’orario estivo entrerà in vigore a partire dal 21 luglio, non più dall’8 come era avvenuto lo scorso anno, mentre il servizio invernale di superficie verrà prolungato di una settimana: le fermate di bus, tram e filobus cambieranno i propri tabellari a partire dal 7 luglio e non più dal 30 giugno.