Lapresse

Dura presa di posizione da parte dell’Uefa contro i tifosi della Roma rei d’aver aggredito un supporter del Liverpool durante la gara di ieri di Champions League

La Uefa in una nota prende posizione sui violenti scontri di Liverpool e sull’arresto di due ultrà romanisti per tentato omicidio nei confronti di un 53enne tifoso del Liverpool, ricoverato in condizioni critiche. In particolare, l’Uefa si dice “profondamente scioccata dal vile attacco avvenuto prima della partita tra il Liverpool e la Roma”. “Il nostro pensiero è rivolto alla vittima dell’aggressione e alla sua famiglia – si sottolinea nel comunicato – Gli autori di questo attacco ignobile non hanno posto nel calcio e confidiamo che saranno trattati con la massima severità dalle autorità”, sottolinea ancora la Uefa, che spiega di essere “in attesa di ricevere i rapporti completi prima di decidere sulle potenziali accuse disciplinari”. (Spr/AdnKronos)