Milano, 24 apr. (AdnKronos) – “Lo schema di delibera istitutivo delle commissioni consiliari permanenti proposto dall’ufficio di presidenza è stato approvato all’unanimità”. Lo annuncia il presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi, sottolineando che si tratta del “segno di un clima di grande condivisione e di un confronto positivo che sta caratterizzando questo avvio delle nuova legislatura”.
Fermi spiega di aver “invitato i capigruppo consiliari a fornirmi entro giovedì 3 maggio le loro indicazioni su composizione e nominativi delle singole Commissioni, così da poterle insediare tra martedì 8 e giovedì 10 maggio e renderle pertanto pienamente operative già nella settimana successiva”. Per quanto concerne le Commissioni speciali “registro con soddisfazione l’unanime e convinta adesione all’istituzione di quella sull’Autonomia e il riordino degli Enti locali, che – aggiunge il presidente – ho fortemente voluto e che avevo già annunciato nel mio discorso di insediamento e che in questa fase storica ritengo essere di grande valore e importanza”.
“Rilevante – avverte Fermi – sarà poi il ruolo della Commissione speciale sui rapporti con la Confederazione elvetica e le istituzioni europee in particolare per quanto concerne la questione dei lavoratori frontalieri. La revisione degli accordi bilaterali esistenti e la definitiva soluzione della questione dei ristorni sono temi particolarmente delicati che chiedono una attenzione e un lavoro specifico”.