Kanye West appoggia (di nuovo) le idee di Donald Trump, ma poi ritratta… a metà

Il rapper Kanye West, che nel 2016 era stato ricoverato per un esaurimento nervoso, ha riaperto il  suo profilo Twitter e ha ‘cinguettato’ lodi al presidente Donald  Trump. La moglie, la star televisiva Kim Kardashian, però non approva  e spiega, sempre sul social, che il marito non intendeva sostenere la politica dell’inquilino della Casa Bianca. West prima ha twittato la foto del cappellino rosso della campagna elettorale di Trump con la scritta ‘Make America Great Again’ firmato dal Presidente, e dopo ha scritto: si può non essere d’accordo con  Trump, ma la folla non può impedirmi di amarlo. Siamo entrambi energia del drago. E’ mio fratello, amo tutti. Non sono d’accordo con tutto ciò che fa. Questo è ciò che ci rende individui. Abbiamo il diritto di pensare in modo indipendente”. Post piaciuto a Trump che l’ha ritwittato commentando: “grazie Kanye, molto ‘cool'”. West ha espresso “la sua opinione”, ha commentato Kardashian.Non ha mai detto di essere d’accordo con le politiche (di Trump)”, ha aggiunto. E, a quanto ha raccontato poi lo stesso rapper, Kardashian  ha chiamato il marito chiedendogli di chiarire le sue parole: Mia moglie mi ha appena chiamato – ha scritto West sul social network – e mi ha chiesto di chiarire a tutti. Non sono d’accordo con tutto ciò che fa Trump. Non sono d’accordo con nessuno al 100 per cento, tranne che con me stesso”. West ha espresso “la sua opinione“, ha commentato Kardashian. “Non ha mai detto di essere d’accordo con le politiche (di Trump)”, ha aggiunto. E, a quanto ha raccontato poi lo stesso rapper, Kardashian ha chiamato il marito chiedendogli di chiarire le sue parole: “mia moglie mi ha appena chiamato – ha scritto West sul social network – e mi ha chiesto di chiarire a tutti. Non sono d’accordo con tutto ciò che fa Trump. Non sono d’accordo con nessuno al 100 per cento, tranne che con me stesso”. (Spe-Orl/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE