joao pedro
LaPresse/Enrico Locci

Joao Pedro nei guai, la procura antidoping Nado Italia lo ha deferito al Tribunale nazionale: chiesti 4 anni di squalifica

La procura antidoping Nado Italia ha deferito al Tribunale nazionale antidoping il giocatore del Cagliari Joao Pedro per la sua doppia positività all’idroclorotiazide, un diuretico proibito, riscontrata nei controlli successivi alle partite contro Chievo e Sassuolo dello scorso febbraio. Secondo quanto si apprende, nei confronti dell’attaccante brasiliano la procura antidoping ha chiesto una squalifica di 4 anni. Il 16 maggio alle ore 14 avrà luogo l’udienza davanti alla prima sezione del Tna. (Aip/AdnKronos)