Francesca Schiavone
LaPresse/EFE

Pronta a rientrare in campo dopo l’infortunio, Francesca Schiavone allontana l’ipotesi ritiro: la passione e la voglia di giocare è ancora tanta

Presente in quel di Montecarlo, Francesca Schiavone ha rilasciato un’intervista ai microfoni di TennisWorldItalia nella quale ha toccato diversi argomenti interessanti. Uno di essi è stato il futuro. A giugno saranno 38 anni, la carriera della Leonessa sta per volgere al termine anche se, la Schiavone non sembra avere intenzione di smettere. Pronta a rientrare nel circuito dopo aver smaltito un infortunio, Francesca sente ancora una passione forte verso lo sport e la competizione:

“ora sto recuperando fisicamente, mi sto preparando per iniziare la stagione su terra e mi auguro di riuscire a iniziarla a Madrid. Non ne sono certa, ma mi piacerebbe. Noi viviamo di obiettivi, di motivazioni. Il prossimo step è tornare a vincere dei match. Era un mese e mezzo che non vedevo tennis. Tornare qua è un’altra cosa: ho questa droga dentro che si chiama tennis e mi scorre nelle vene. Appena rivedo i campi e la competizione mi sento parte di questo immediatamente. Ho voglia di andare sul campo e giocare. Sono nata così”