Verona, 23 apr. (AdnKronos) – Il Consiglio Generale della Fondazione Cariverona, riunitosi sotto la presidenza di Alessandro Mazzucco, ha approvato all’unanimità il progetto di Bilancio d’Esercizio e di Missione per il 2017 presentato dal Direttore Generale Giacomo Marino e precedentemente approvato dal Consiglio d’Amministrazione.
L’esercizio si è chiuso con un avanzo di esercizio di 17,59 milioni di euro (+97% rispetto al 2016) grazie anche a un’azione incisiva di contenimento dei costi operativi (-5%) pur a fronte di un crescente impegno operativo da parte dell’organizzazione.
L’attivo patrimoniale ha registrato una variazione positiva assoluta di 100 milioni (+6%) principalmente grazie alla continuità data al processo di diversificazione del portafoglio finanziario e alla sua gestione attiva in un contesto di mercato in miglioramento. Utilizzo della riserva svalutazioni e plusvalenze per 250 milioni circa con l’allineamento del valore di carico della partecipazione in UniCredit al patrimonio netto contabile della stessa ed assestamento del patrimonio netto contabile di Fondazione a 1,81 miliardi in linea con i valori di mercato.