(AdnKronos) – “Sono fiero della persona – incalza l’esponente M5S – che sono e questo lo devo innanzitutto a mio padre, un piccolo imprenditore che non ha mai abbassato la testa o cercato la via più facile. Anche lui non si è guadagnato un posto nei libri di storia ma si è guadagnato un posto fondamentale nella mia vita. Perché mi ha insegnato l’amore per la legalità e l’intransigenza. Mi ha insegnato ad esser bravo (spero di esserci riuscito) e non ad esser furbo”.
“Mi basta questo Signora Berlusconi – conclude Di Battista – e soprattutto mi inorgoglisce l’essere uscito dal Parlamento per mia volontà e non per via di una condanna per frode fiscale come successo a suo padre. Ognuno ha i suoi modelli, le sue aspirazioni e gli esempi da seguire”, conclude.