sebastian vettel
AFP PHOTO / ANDREJ ISAKOVIC

Sebastian Vettel diplomatico e pronto a lasciarsi il passato alle spalle: le sensazioni del tedesco della Ferrari alla vigilia del Gp d’Azerbaijan

sebastian vettel
AFP PHOTO / ANDREJ ISAKOVIC

Tutto pronto a Baku per il quarto appuntamento della stagione 2018 di F1. I piloti hanno incontrato oggi la stampa per raccontare con quali sensazioni arrivano al Gp d’Azerbaijan. Rilassato e con la testa sgombra da… vecchi ricordi, Sebastian Vettel parla con saggezza di quanto accaduto lo scorso anno proprio sul circuito cittadino di Baku con Lewis Hamilton. Queste le sue parole ai microfoni Sky: “credo che si impara sempre qualcosa da ogni gara, in alcune gare si impara qualcosa di diverso dalle altre gare, Baku è stato diverso da altre gare lo scorso anno“. Il tedesco della Rossa ha poi commentato il contatto della scorsa gara a Shanghai con Max Verstappen, dimostrandosi diplomatico: “cambia approccio? No! Non volevo lottare con lui in Cina perché non avevo nulla da guadagnare, mi aspettavo che mi superasse ma non che mi venisse addosso, ma credo ci sia più per lui da imparare da quanto accaduto piuttosto che da parte mia, ne abbiamo parlato va bene così“.