Photo4/LaPresse

Lewis Hamilton ha parlato dopo la vittoria del Gp di Baku, esprimendo la propria felicità per il successo ma confermando il fatto che la Mercedes è ancora più lenta della Ferrari

© Photo4 / LaPresse

Al quarto tentativo Lewis Hamilton rompe il ghiaccio in questa stagione, vincendo il Gran Premio d’Azerbaijan. Una gara pazza e rocambolesca quella andata in scena oggi a Baku, con mille colpi di scena che si susseguono tutti nel finale grazie al tremendo impatto tra le due Red Bull. Il pilota inglese coglie al massimo le occasioni che gli si presentano davanti e trionfa per la prima volta in questo campionato, salendo sul podio insieme a Kimi Raikkonen e Sergio Perez, autore a sua volta di una gara pazzesca. Felice e soddisfatto nel post gara il pilota britannico anche se dimostra di essere consapevole come ci sia tanto lavoro da fare:

“Credo di aver fatto un bel recupero, è stata una bella rimonta ma non mi illudo perché è solo una gara. Non avevamo il passo per battere la Ferrari, potevamo eguagliarli ma loro gestivano un po’ meglio le gomme nella prima parte di gara. Nel finale poi ho sfruttato le occasioni che mi sono capitate, riuscendo a vincere il Gp. Abbiamo però ancora parecchio lavoro da fare per metterci al pari con la Ferrari, al momento ci troviamo a difenderci ogni week-end”. 

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE