F1, Alonso non si nasconde: “il sorpasso su Vettel è stato bello, ma non si è trattato di un duello alla pari”

SportFair

Fernando Alonso ha parlato del sorpasso effettuato su Sebastian Vettel nei giri conclusivi del Gp della Cina, sottolineando come sia stato agevolato dai problemi del tedesco

vettel
© Photo4 / LaPresse

Un sorpasso valso il settimo posto, un piazzamento positivo per Fernando Alonso dopo i problemi del week-end. Punti preziosi sottratti nientemeno che alla Ferrari di Vettel, costretto a chiudere ottavo dopo lo scontro con Verstappen. Un sorriso per il team di Woking, regalato dal driver di Oviedo, durissimo e cinico nel sopravanzare il collega tedesco mandandolo anche fuori dalla pista. Sul sorpasso è tornato a parlare Alonso a distanza di un giorno dalla gara, rendendo però l’onore delle armi a Vettel:

“Sono rimasto sorpreso quando ho visto una Ferrari non andare molto veloce alla fine. Ho chiesto quale fosse il problema e, a quanto pare, aveva dei danni sulla sua vettura, quindi doveva un po’ faticare a fare le curve. Le stava percorrendo molto largo, così alla prima occasione in cui ho visto la porta aperta mi sono buttato per superarlo. Alla fine a un certo punto la pista finisce, quindi lui ha continuato ad andare fino a quando c’era l’erba. A un certo punto è necessario farsi da parte. È stato bello, ma ovviamente non era un duello alla pari, perché Sebastian aveva danneggiato la sua macchina e io ero un po’ più veloce nelle curve”.