Team Renzi Corse

Alla fine sono arrivati un settimo posto e 9 punti in classifica generale, ma per il Team Renzi Corse è stato un week-end che fa sperare ben altro per il prosieguo

Team Renzi CorseNel primo appuntamento del campionato ELF CIV 2018 sul circuito di Misano, Nicola Morrentino su Kawasaki è stato il più veloce in pista dalle prime prove libere fino al warm up che ha preceduto Gara 2 di domenica. Suo il crono di 1’39.076” che gli ha permesso di conquistare la pole position. Da segnalare anche la crescita di Elia Mengoni e il debutto di un terzo pilota, Agostino Perillo. Il tutto nel quadro di un campionato Supersport di livello sempre più alto. Nemmeno schieratosi in griglia per un problema di elettronica verificatosi pochi istanti prima dello start, Morrentino non ha potuto approfittare già sabato del suo exploit in qualifica. Elia Mengoni, invece, ha chiuso ventiduesimo e Perillo si è piazzato al trentunesimo posto.

Team Renzi CorseDi tutt’altro tono la gara della domenica, che ha visto Morrentino scattare davanti a tutti e mettere la sua Kawasaki al comando nei primi due giri. Un piccolo errore al terzo giro lo ha costretto a rincorrere Davide Stirpe e Marco Bussolotti. Poi è iniziata una bagarre con i piloti del gruppo di testa, è arrivato un doppio sorpasso su Bussolotti e Mercandelli e, fino al decimo giro, Morrentino è rimasto a contatto con il terzetto di testa. Da quel momento, però, la gomma ha iniziato a cedere e il numero 53 del Team Renzi ha dovuto giocare in difesa, respingendo gli attacchi di Ottaviani per concludere settimo e tenersi stretti i primi 9 punti della stagione. Nelle retrovie, Elia Mengoni è risalito dal ventesimo posto in griglia al diciassettesimo posto finale. Con i punti conquistati, Nicola Morrentino è attualmente nono in classifica generale della Classe Supersport a 32 punti di distanza dal leader Kevin Manfredi. Prossimo appuntamento il 5-6 maggio sul circuito del Mugello. Stefano Renzi, Team Manager ha puntualizzato:

“è stato un week-end emozionante e un po’ sfortunato. Con Morrentino siamo stati i più veloci dalle prove libere al warm up. Purtroppo, però, per un problema elettronico il nostro pilota non ha potuto partecipare a Gara 1. E questo ci ha penalizzato anche in Gara 2 dove non avevamo riferimenti sulla tenuta della gomma. Ci rifaremo al Mugello. Bene Elia Mengoni, che si impegna sempre molto e che in Gara 2 ha recuperato posizioni. E’ stata una soddisfazione anche schierare Agostino Perillo, un ragazzo che è salito in moto solo tre anni fa e che ha fatto un’esperienza positiva. Lui è nel nostro Team per correre il National Trophy e all’ultimo abbiamo deciso di farlo partecipare al CIV con una wild card”.  

Nicola Morrentino, #53 ha raccontato:

“è stato un week-end dolceamaro. Dolce perché siamo stati avanti per tutti i turni e abbiamo ottenuto la pole. Amaro perché in Gara 1, per un problema tecnico, non siamo riusciti a partire. E il non aver fatto Gara 1, oltre al palese intoppo, ci ha tolto i dati necessari per arrivare davvero pronti per Gara 2. Ringrazio la squadra perché ha lavorato davvero tanto, e continuando a lavorare possiamo fare bene”.

Elia Mengoni, #23 ha analizzato:

“il week-end per me è stato tutto sommato positivo. Avevamo dei componenti nuovi da provare, come la frizione e le sospensioni, quindi ci ho messo un po’ di più a trovare il giusto setting. Questo ha compromesso un po’ le prove e non sono riuscito a piazzarmi in griglia dove volevo. Gara 1 è stata un po’ compromesso dalle gomme e dal setting non ottimale. In Gara2 siamo riusciti a trovare un set-up abbastanza buono e mi ritengo abbastanza soddisfatto del risultato. Certo, io punto più in alto ma abbiamo trovato una buona base per le prossime gare. E questo mi rassicura”.

Agostino Perillo, #83 ha spiegato:

“è stato un week-end molto positivo per me. Mi sono trovato in una classe nuova, la Supersport italiana. Ho fatto tanti progressi e sono cresciuto tanto. Gara 1 è stata molto particolare: era la prima volta che affrontavo 16 giri con tanta gente più veloce di me. L’importante era portarla a termine. Purtroppo Gara 2 non l’ho potuta affrontare per una foratura. Un po’ di sfortuna, ma sono contento perché sono cresciuto tanto. La squadra mi supporta e mi aiuta: ringrazio tutti. Credo che nella prossima gara saremo molto più forti”.

RISULTATI GARA 1

1 Kevin Manfredi (Yamaha)
2 Lorenzo Gabellini (Yamaha) +0.191
3 Massimo Roccoli (Yamaha) +0.199

22 Elia Mengoni (Renzi Corse) +26.851

31 Agostino Perillo (Renzi Corse) +1’36.391

RISULTATI GARA 2

1 Davide Stirpe (MV Agusta)
2 Marco Bussolotti (Yamaha) +0.083
3 Kevin Manfredi (Yamaha) +0.365

7 Nicola Morrentino (Renzi Corse) +7.436

17 Elia Mengoni (Renzi Corse) +22.873

CLASSIFICA DI CAMPIONATO

1 Kevin Manfredi (Yamaha) 41 punti
2 Davide Stirpe (MV Agusta) 36 pt.
3 Marco Bussolotti (Yamaha) 33 pt.

9 Nicola Morrentino (Renzi Corse) 9 pt.