Roma, 26 apr. (AdnKronos) – La pressione fiscale scende al 42,2% quest’anno, per poi risalire al 42,5% nei due anni successivi. Nel 2021 invece tornerà a diminuire arrivando al 42,3%. E’ quanto si legge nelle tabelle contenute nella bozza del Def, esaminato oggi dal consiglio di ministri. Al netto del bonus di 80 euro il peso del fisco si riduce al 41,7% quest’anno, torna a salire al 41,9% nel 2019, poi al 42% nel 2020 e, infine, al 41,8% nel 2021.