Curling mondiale doppio misto italia
Credit: Wcf

La coppia azzurra formata da Veronica Zappone e Simone Gonin supera la prima fase della competizione da terza del girone A e domani affronterà la Svizzera negli ottavi di finale della rassegna iridata di Östersund, in Svezia

L’Italia vola ai playoff dei Mondiali di doppio misto di curling. Ad Östersund, in Svezia, la squadra azzurra guidata da coach Soren Gran e formata da Veronica Zappone (3S Luserna) e Simone Gonin (Sporting Club Pinerolo) chiude il girone A con sei vittorie e un solo k.o. dopo sette incontri disputati, guadagnandosi così un posto negli ottavi di finale della rassegna iridata. La formazione tricolore accede tra le migliori sedici squadre del mondo chiudendo al terzo posto il suo raggruppamento, con le stesse vittorie di Svizzera e Stati Uniti ma penalizzata nel confronto dal draw shot challenge, ossia la media dei “last stone draw” tirati prima dell’inizio di ciascuna partita per determinare chi ha diritto all’ultimo sasso nella prima mano della gara. Sconfitta all’ultimo end nella sfida contro gli Stati Uniti, l’Italia ha superato tutte le altre avversarie incontrate sin qui lungo il cammino e affronterà ora agli ottavi di finale proprio la Svizzera, prima classificata del girone A. Nella partita di round robin gli azzurri hanno battuto gli elvetici con uno strepitoso ultimo end da 4 punti che è valso una rimonta dal 6-3 al 6-7 finale. Domani alle 12.30 è lecito attendersi un match altrettanto combattuto. Dovesse vincere, l’Italia migliorerebbe nettamente il 12° posto dei Mondiali 2017, quando si arrese alla Norvegia proprio ai quarti di finale. Questa la classifica del girone A: 1. Svizzera (6/1); 2. Stati Uniti (6/1); 3. ITALIA (6/1); 4. Australia (4/3); 5. Lettonia (3/4); 6. Slovenia (2/5); 7. Lussemburgo (1/6); 8. Olanda (0/7).

Prossima partita, ottavi di finale:

Venerdì 26 aprile, ore 12.30: Svizzera-ITALIA