Ciclismo – Stephane Tempier conquista la Garda Lake MTB Race: il francese felice per la vittoria

Il francese Stephane Tempier del Team Bianchi Countervail conquista la Garda Lake MTB Race, corsa italiana percorsa a Manerba del Garda

Team Bianchi
Credits: Michele Mondini

Stephane Tempier del Team Bianchi Countervail ha vinto la Garda Lake MTB Race a Manerba del Garda (Brescia). L’atleta francese ha conservato il primato in classifica generale piazzandosi sesto nella Granfondo conclusiva in 2h02’50”, a sette secondi dal quartetto di testa regolato da Sasu Halme, domenica 8 aprile. Terzo posto di giornata per un buon Nadir Colledani, giunto al traguardo con lo stesso tempo del biker finlandese (2:02:43). Undicesimo posto nella GF per Marco Aurelio Fontana, che chiude al terzo posto nella graduatoria assoluta (a 1’43” da Tempier), alle spalle di Andrea Tiberi (a 1’10”) e davanti allo stesso Colledani (a 2’14”). Settima nella Granfondo, Chiara Teocchi ha chiuso quinta in classifica generale fra le Donne. Ventiquattro ore prima Tempier aveva dominato la tappa di cross country con un vantaggio di 1’17” su Fontana e Tiberi. Nello short track inaugurale, invece, Colledani, Tempier e Fontana erano stati preceduti di poche pedalate dallo stesso Tiberi. Stephane  Tempier ha spiegato:

“sono molto contento della prima vittoria dell’anno. Era importante stare con il gruppo di testa per difendere la maglia. E’ andata bene, un buon week end per tutto il team”.
Marco Aurelio Fontana ha aggiunto:
“nell’ultima tappa potevo giocarmi la seconda posizione ma all’inizio sono rimasto attardato da una foratura e ho speso un po’ di energie per rientrare. Sono contento, abbiamo guadagnato molti punti vincendo una tappa e la generale. Il team ha lavorato tanto, su tre giorni è più tosta, ma i risultati ci premiano: avanti così”.
Nadir Colledani ha puntualizzato:
“tre giorni positivi anche se ho qualche rammarico per alcuni errori e il tempo perso nella gara di cross country. Abbiamo gestito bene la granfondo finale, confermando i piazzamenti in classifica generale, a partire dal successo finale. Torniamo a casa con un po’ di punti e una buona gamba: sono contento”.
Lontana dalle prime posizioni nella granfondo Chiara Teocchi:
è stata durissima, ho sentito la fatica dei giorni precedenti e ho cercato di portare al termine la gara con il minor gap possibile. Non sono contenta del risultato ma mi aiuterà a crescere e a migliorare sotto l’aspetto della resistenza”.
Massimo Ghirotto, team manager della squadra MTB di Bianchi ha chiosato:
“il risultato e la prestazione di squadra ci danno fiducia in vista degli importanti impegni dei prossimi week-end. Per Chiara è stata un’esperienza nuova, queste sono tappe importanti nel percorso di un’atleta, per arricchire il proprio bagaglio tecnico e continuare a migliorare”.