Ciclismo – Giro dei Paesi Baschi, Julian Alaphilippe non crede nella vittoria finale: “non è il mio obiettivo”

Julian Alaphilippe LaPresse\Jeff Pachoud

Julian Alaphilippe, leader della classifica generale del Giro dei Paesi Baschi, non crede di poter vincere la maglia gialla

Julian Alaphilippe

AFP/LaPresse

Julian Alaphilippe ha vinto la prima tappa del Giro dei Paesi Baschi grazie ad una bellissima azione nei chilometri finali. Il francese della Quick Step Floors sta avendo un ottimo inizio di stagione e giorno dopo giorno sta migliorando le sue doti in salita. Ieri il francese è riuscito a tenere testa a Primoz Roglic della Lotto NL Jumbo che nell’ultima parte della frazione ha cercato in ogni modo di vincere la tappa. Julian Alaphilippe però non crede di poter mantenere la leader leadership del Giro dei Paesi Baschi perché la cronometro di giovedì adatta alle sue caratteristiche). Il ciclista della Quick Step Floors ha analizzato la sua vittoria:

“sono molto contento della vittoria. Mi sono allenato bene la scorsa settimana e voglio testare la mia condizione al Giro dei Paesi Baschi. È una corsa importante e ci sono tanti big da affrontare. La prima tappa mi è sembrata sin da subito adatta a me e sono contento di aver trionfato. Sarà dura rimanere in testa e onestamente non è il mio obiettivo. Sono concentrato per l’Amstel Gold Race, la Freccia Vallone e la Liegi-Bastogne-Liegi (le classiche delle Ardenne, ndr)”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery