Ciclismo – Caso Reichenbach-Moscon: la Commissione Disciplinare dell’UCI esamina i fatti della Tre Valli Varesine

Gianni Moscon LaPresse/Fabio Ferrari

Prosegue la diatriba tra Sebastian Reichenbach e Gianni Moscon avvenuta durante la Tre Valli Varesine dello scorso anno: la Commissione Disciplinare dell’UCI esamina la vicenda

Sebastien ReichenbachContinua la battaglia legale tra Sebastien Reichenbach, ciclista della FDJ, e Gianni Moscon del Team Sky per i fatti relativi alla Tre Valli Varesine 2017. Lo svizzero durante la corsa italiana è caduto rimediando una frattura al gomito e al bacino costringendolo al ritiro. Il ciclista della FDJ ha accusato Gianni Moscon di averlo buttato a terra volontariamente durante la corsa italiana e lo ha denunciato. Nei mesi scorsi il ciclista del Team Sky ha rigettato la tesi dello svizzero chiedendo rispetto. Ieri a Ginevra si è svolta la prima udienza a porte chiuse per cercare di risolvere questo spinoso caso. Dopo quasi 11 ore di riunione, la Commissione Disciplinare dell’UCI non ha espresso il responso per mancanza di documenti. Secondo quanto riportato dalla ‘rosea’ Sebastien Reichenbach non è rimasto tutta la giornata al contrario di Gianni Moscon (accompagnato da suoi legali e del Team Sky e da alcuni corridori che hanno corso la Tre Valli Varesine). Per quanto riguarda il lato sportivo, Gianni Moscon ha deciso si saltare le prossime corse per riposare dopo le fatiche della Parigi-Roubaix. Il ciclista del Team Sky era stato preselezionato per la Freccia Vallone e per la Liegi-Bastogne-Liegi.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery