Brock Lesnar
Credits: Instagram @rishikesh_ambastha

Brock Lesnar rinnova con la WWE, ma non è escluso un suo possibile passaggio in UFC: ecco le probabili dinamiche previste dal contratto

WrestleMania 34 doveva essere l’ultima apparizione di Brock Lesnar su un ring WWE, per poi fare il tanto chiacchierato ritorno in UFC. ‘The Beast’ avrebbe dovuto perdere il titolo sul palcoscenico più prestigioso del wrestling, contro un avversario del calibro di Roman Reigns, al termine di un match brutale. O almeno questo era quello che i fan si aspettavano. La WWE ha sorpreso tutti: Brock Lesnar non ha solo vinto il main event di WrestleMania 34, difendendo la cintura di Campione Universale, ma ha anche rinnovato con la federazione di Stamford. In merito al rinnovo però ci sono diversi rumors davvero particolari.

Secondo Jeremy Botter di Bleacher Report, Brock Lesnar avrebbe firmato per un solo match. La WWE ha annunciato che Lesnar difenderà il titolo il 27 aprile in uno steel cage match alla Greatest Royal Rumble in Arabia Saudita, contro Roman Reigns. La logica conseguenza sarebbe dunque la sconfitta del ‘Sindaco di Suplex City’, in un evento dal grande ritorno economico (particolarmente per l’appeal WWE sul mercato arabo), e la conseguente possibilità per Lesnar di passare in UFC.

Stando a quanto riportato da Sporting News, il contratto firmato da Lesnar sarebbe invece pluriennale, ma a ‘The Beast’ sarebbe concessa l’opportunità di competere per la UFC mentre è ancora sotto contratto con la WWE. Sembrano trovare conferma dunque le parole espresse da Dana White nei giorni scorsi:

“si, Brock Lesnar tornerà. Non so quando, ma si lo farà. Se affronterà il vincitore di Miocic vs Cormier dopo UFC 226? È una possibilità. È ancora sotto contratto con la UFC, a non lo abbiamo mai fatto firmare per un match”