Juventus, Andrea Barzagli
LaPresse/Marco Alpozzi

Barzagli ha parlato delle recenti polemiche in casa Juventus, si è fatto un gran parlare del post-gara acceso contro il Napoli

Andrea Barzagli, uno dei senatori della Juventus, ha parlato del momento complicato della sua squadra, sminuendo enormemente quanto accaduto negli ultimi concitati giorni. Dalle discussioni all’interno dello spogliatoio, sino all’avvento dei tifosi in quel di Vinovo, Barzagli a Sky ha affrontato di petto la situazione, parlando anche del suo futuro alla Juventus:

“Ieri i tifosi sono venuti a Vinovo per incoraggiarci, hanno fatto una bella cosa e credo un po’ tutti i ragazzi della squadra abbiano sentito la loro presenza. Siamo concentrati sul’obiettivo e consapevoli che la gara di sabato contro l’Inter vale molto. Io sono uscito e ho visto toni molto tranquilli. Non ci sono state minacce né contestazioni, i tifosi sono venuti per farci sentire la loro fiducia. Rissa post-Napoli? Non è successo nulla, non ci sono stati confronti né scazzottate. C’era grande amarezza e anche il giorno dopo abbiamo ripensato a quello che è successo. Ho visto grande spirito da parte di tutti, grande voglia di centrare un obiettivo che è diventato più difficile ma ancora dipende da noi. Quello che conta è prepararsi al meglio e disputare una grande gara. Futuro? In questo momento sono concentrato sul campo, quello che conta sono queste partite. Il resto si vedrà”.