Ronda Rousey’s Road to WrestleMania 34 – Dallo schiaffo di Stephanie al match con Kurt Angle: l’ex fighter nello Showcase of Immortals [VIDEO]

La strana Road to WrestleMania 34 di Ronda Rousey: dalla firma del contratto allo schiaffo di Stephanie McMahon, passando per il match di coppia che la attende allo Showcase of Immortals

L’appuntamento da segnare con un circolino rosso sul calendario di tutti i fan del wrestling è datato 8 aprile. Al Mercedes-Benz Superdome di New Orleans andrà in scena WrestleMania 34, l’evento di wrestling più importante al mondo, paragonabile alle Finals NBA o alla Finale del Superbowl. Sarà la prima, attesissima, volta di Ronda Rousey, pronta per il suo debutto ufficiale su un ring WWE. La ‘Road to WrestlerMania 34′, il classico percorso di avvicinamento, di Ronda Rousey, allo ‘Showcase of Immortals’ è stato davvero particolare. L’ex campionessa UFC ha fatto la sua prima apparizione alla Royal Rumble, al termine della prima rissa reale femminile, senza però prenderne parte, ma annunciando la sua firma con la WWE. Ad Elimination Chamber, ‘Rowdy’ ha firmato il suo contratto ufficiale con la WWE, per un match a WrestleMania contro un’avversaria a sua scelta.

Ronda Rousey
Credits: Instagram @wrestlingaddictionn

Nel corso della serata, alcuni commenti di Kurt Angle, che si è fatto scappare una confessione di Stephanie sul fatto che Ronda “fosse ormai una ex lottatrice“, hanno fatto degenerare la situazione: Triple H è finito schiantato su un tavolo e Stephanie, nel tentativo di vendicare il marito ha schiaffeggiato la nuova superstar WWE urlandole “chi ti credi di essere?”. Nella puntata di Raw successiva ai fatti di Elimination Chamber, mentre nel ring la tensione fra i gli stessi quattro protagonisti della sera precedente era ormai alle stelle, Stephanie ha rivolto le sue scuse a Ronda, ma Triple H ha colpito a tradimento Kurt Angle che poco prima aveva ritrattato (in maniera poco credibile) le dichiarazioni di Stephani su Ronda.

Lo scorso lunedì, l’ultimo atto della telenovela, quello decisivo. Mentre Kurt Angle cercava vendetta su Triple H e Stephanie McMahon cercava di farlo ragionare, sul ring di Raw si è presentata Ronda Rousey che ha scelto proprio la commissioner di Raw come sua sfidante per WrestleMania 34. Nonostante il tentativo di Triple H di evitare il match alla moglie, Kurt Angle ha tirato in mezzo anche lui, facendo diventare il match un incontro di coppia. Il primo risultato? Angle Lock su Triple H e Standing Reversal Kata Guruma di Ronda Rousey su Stephanie, un gustoso antipasto di quello che vedremo la notte di WrestleMania 34.