NBA – La triste fine di Derrick Rose: l’ex MVP con proposte di contratto solo per ’10 giorni’

derrick rose LaPresse/REUTERS

Dopo essere stato tagliato dai Jazz, Derrick Rose non riesce più a trovare una squadra che creda fortemente su di lui

La carriera di Derrick Rose è uno dei rimpianti più grandi di tutti gli appassionati del basket NBA. Dopo aver conquistato il titolo MVP giovanissimo, Rose sembrava destinato ad entrare nell’Olimpo del basket. I continui infortuni invece lo hanno fortemente limitato, togliendogli gran parte dell’esplosività e della tenuta fisica che lo facevano essere un giocatore superiore alla media. Rose ha provato a ripartire in estate dai Cleveland Cavaliers, ma l’ennesimo infortunio e le difficoltà di sistema dei Cavs lo hanno portato a gennaio ad essere una semplice pedina di scambio: spedito come un pacco a Salt-Lake City per Rodney Hood. I Jazz lo hanno subito tagliato e Rose è rimasto, ancora oggi, senza contratto. Strano che un ex MVP, ancora 29enne, non riesca ad accordarsi con nessuna squadra. Si era parlato dell’interesse dei Thunder (che hanno firmato poi Brewer), dell’ipotesi Wizards come sostituto dell’infortunato Wall e del ritorno romantico alle dipendenze di coach Thibodeau (ex allenatore ai Bulls) ai T’Wolves. Niente di fatto. Secondo quanto riportato da Bleacher Report, a Rose sarebbero arrivate solo proposte per contratti da 10 giorni. Se ne riparlerà in estate con grande probabilità: ad oggi nessuno vuole Derrick Rose…

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (16909 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery