milano-sanremo

Le difficoltà della Milano-Sanremo sono aumentate a causa della pioggia aumentando le insidie lungo tutto il percorso

La Milano-Sanremo, la ‘Classicissima’ italiana, è iniziata sotto una pioggia battente. Oltre alle insidie del percorso, i corridori dovranno stare attenti alle pozzanghere e all’asfalto scivoloso. La classica italiana con queste condizioni sarà ancora più dura per i ciclisti (soprattutto nelle fasi finali), perché percorrere quasi 300 chilometri sotto la pioggia non è proprio l’ideale. Gli atleti dovranno restare concentrati sin dalle fasi iniziali cercando di evitare scivolate e di prendere troppo freddo. Per i corridori questa giornata non proprio ideale per affrontare una classica così difficile.

#milanosanremo #passaggiodacasteggio#gruppone??

Un post condiviso da Gianni Odone (@od_1chef) in data:

Milano-Sanremo 2018 #milanosanremo #lovecycling

Un post condiviso da Alberto (@albertogavazzi) in data:

#milanosanremo #2018

Un post condiviso da Beso? (@il_beso) in data:

#milanosanremo #parteseconda #gruppone

Un post condiviso da Gabriele Consonni (@gabriele.consonni) in data: