lorenzo crespi

Lorenzo Crespi scrive un lungo post Instagram in cui annuncia di stare molto male, l’attore messinese ad un passo dal baratro: ecco il suo sfogo

Lorenzo Crespi, attore messinese, urla il suo dolore su Instagram. Il 46enne, che ha interpretato diversi ruoli in telefilm italiani, secondo quanto riportato nel suo sfogo social, è molto malato oltre che costretto alla miseria. Lorenzo Crespi aveva annunciato più volte di soffrire di una patologia polmonare contratta durante le prime puntate del dance show di Rai Uno ‘Ballando con le Stelle’ a cui aveva partecipato nel 2010. A quanto pare la malattia di cui soffre l’attore si sarebbe aggravata finendo per mettere a rischio la vita di Lorenzo. Ecco le parole su Instagram dell’attore:

Completamente truffato da una società che lavora per produzioni Rai, TotaleEmarginazione, abbandono, maltrattamenti… ti fanno vivere in condizioni pietose, da giorni senza luce, senza gas, una malattia ai polmoni, totalmente congelato, abbandonato da tutti. Ultimo la d’Urso, tutti sanno come sto vivendo..ma se non possono usarmi..non possono aiutarmi…Io morirò presto e vi chiedo di sputare in faccia a tutti quelli che minimamente in tv diranno che mi volevano bene, che mi hanno aiutato, devo dare via il cane perché non so neanche come comprare il cibo questa è la realtà che vi nascondono tutti,4 anni in un’associazione a spaccarmi la schiena non mi hanno neanche garantito per prendere in affitto una casa..E in quest’istante mi trovo così..testa congelata corpo quasi paralizzato dalle nottate totali all’agghiaccio.. L’unico essere umano che è intervenuto e che sta cercando di aiutarmi in tutti modi anche a farmi tornare a casa.. Perché io non posso farlo mi hanno tolto tutto, vi sembrerà strano.. ma si chiama.. Roberto Fiore… E allora li capisci come stanno forse veramente le cose.?

Roberto Fiore, personaggio di spicco di Forza Nuova, ha procurato a Lorenzo Crespi un lavoro. L’attore sarà segretario a Messina del partito italiano di estrema destra.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE