Virginia Farneti/LaPresse

La casa di Paola Ferrari e Marco De Benedetti svaligiata dai ladri, ecco come la giornalista Rai racconta la brutta esperienza vissuta

Una rapina in piena regola quella che Paola Ferrari e Marco De Benedetti hanno subito nella loro casa di Roma, in Via Appia Antica. La giornalista e l’editore di Repubblica sono stati derubati di oggetti preziosi presenti nella loro abitazione per un valore complessivo di 100 mila euro. A distanza di un giorno dall’accaduto Paola Ferrari racconta a ‘Il Giornale‘ come sono andate davvero le cose, quando in casa si trovava solo la domestica:

sono arrivata e solo per miracolo non ho incrociato i banditi. È stata una questione di attimi. Loro mi hanno sentita e si sono allontanati.

Nella descrizione dei ladri che le hanno svaligiato casa la giornalista svela:

Persone incappucciate si allontanavano con la refurtiva. Erano in quattro. Col passamontagna. Si muovevano con sicurezza e determinazione. Sembravano i componenti di un commando. Ben coscienti di dove e quando colpire. I mie ragazzi vivono a Londra. E mio marito quel giorno era fuori per impegni di lavoro. L’ impressione è che sapessero bene come muoversi. La casa non è in aperta campagna e non è una grande villa isola come è stato scritto erroneamente. Si tratta invece di un semplice appartamento di 200 metri quadrati in una zona bellissima della Roma archeologica, che però è abbandonata a se stessa anche sul fronte della sicurezza.Non ho armi e non le userei.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE