F1 – La McLaren appoggia la Ferrari, Zak Brown sta con Marchionne: “Liberty Media metta sul tavolo le idee, altrimenti…”

Dopo le parole di Marchionne, Zak Brown ha preso la palla al balzo dimostrando di condividere in pieno il punto di vista del numero uno della Ferrari

AFP/LaPresse

La Ferrari ma non solo, anche la McLaren minaccia Liberty Media di abbandonare la Formula 1 in caso di assenza di linee guida chiare. A rivelarlo è il boss della McLaren Zak Brown, trovatosi d’accordo non solo con il punto di vista di Marchionne ma anche con quello di Toto Wolff. Il team di Woking si aspetta che Carey e soci affrontino di petto i problemi del circus, rivelando successivamente le soluzioni da assumere per risolverli:

“Dalle conversazioni che ho avuto con Sergio e Toto, ho dedotto che abbiamo moltissime idee in comune nella visione strategica del futuro della Formula 1. Vogliamo tutti restare in questo sport, ma Liberty Media e Fia devono affrontare velocemente i problemi e mettere sul tavolo al più presto le loro idee in modo concreto, come ha chiesto Marchionne. Ci sono tanti argomenti da discutere, a cominciare dal contenimento dei costi e dalle nuove regole sui motori per il 2021. Dobbiamo farlo al più presto possibile perché serve tempo per programmare certi cambiamenti e adattarsi alle novità. E’ normale volere l’arrivo di nuovi concorrenti, magari anche un fornitore di motori indipendente, ma servono linee chiare. Non si può fare contenti tutti e dieci i team allo stesso tempo”.