Simone Consonni

Simone Consonni conquista la medaglia di bronzo nell’omnium maschile, corsa valida per i mondiali di Apeldoorn. Oro al polacco Szymon Sajnok

Simone Consonni ha vinto la medaglia di bronzo nell’omnium, corsa valida per i mondiali di ciclismo su pista di Apeldoorn. Il ciclista dell’UAE Team Emirates ha saputo gestire la pressione con grande maestria e in tutti i giri ha dato sfoggio di una buona tenuta fisica. La lotta per le medaglie è stata intensa con Szymon Sajnok, Jan Willem van Schip e Simone Consonni sempre vicini. Nell’ultimo giro però il ciclista polacco è riuscito a guadagnare i punti necessari per conquistare la medaglia d’oro battendo l’olandese, che si è accontento dell’argento. Nelle tre prove precedenti il ciclista italiano aveva totalizzato 98 punti insieme a Szymon Sajnok e ben 6 in più su Jan Willem van Schip e 14 in più del bielorusso Tsishkou (mai in gara nella quarta prova). In queste tre corse Simone Consonni ha dimostrato grande tenacia e forza sia fisica che mentale. Questa è la seconda medaglia di bronzo conquistata oggi dall’Italia dopo quella vinta dalla coppia formata da Letizia Paternoster e da Maria Giulia Confalonieri.

Leggi anche —> Mondiali su pista, – Altra medaglia azzurra! Paternoster-Confalonieri regalano il bronzo nell’americana