Simone Consonni e Liam Bertazzo
LaPresse/Spada

Simone Consonni e Liam Bertazzo chiudono in decima posizione la prova del madison, corsa valida per i mondiali su pista. Oro alla Germania grazie alla coppia formata da Roger Kluge e Theo Reinhardt

Si conclude amaramente la rassegna mondiale di Apeldoorn. Simone Consonni e Liam Bertazzo hanno chiuso la prova nel madison in decima posizione. Una prestazione molto al di sotto delle loro potenzialità a causa delle fatiche di questi giorni. Per tutta la corsa il duo azzurro ha provato a recuperare lo svantaggio, ma oggi gli avversari hanno avuto una marcia in più. La medaglia d’oro è andata alla Germania con la coppia Roger Kluge e Theo Reinhardt che hanno battuto il duo spagnolo formato da Sebastian Mora Vedri e Alberto Torres Barcelo. All’Australia si è aggiudicata la medaglia di bronzo con Cameron Meyer e Callum Scotson. L’Italia ha vinto ben 6 medaglie (1 d’oro, 1 argento e 4 bronzo).

Medaglie azzurre conquistate ai Mondiali su pista di Apeldoorn

Filippo Ganna – Oro inseguimento individuale;
Michele Scartezzini – Argento Scratch;
Simone Consonni, Filippo Ganna, Liam Bertazzo e Francesco Lamon – Bronzo Inseguimento a squadre maschile;
Elisa Balsamo, Tatiana Guderzo, Letizia Paternoster, Silvia Valsecchi e Simona Frapporti – Bronzo Inseguimento a squadre donne;
Maria Giulia Confalonieri e Letizia Paternoster – Bronzo Madison;
Simone Consonni – Bronzo Omnium