Savallese Zanelli

Al PalaBorsani di Castellanza, contro la Sab Volley Legnano di A1, le Leonesse si sono messe in mostra vincendo per 3-1

Le Leonesse, attualmente terze in classifica del campionato di A2, venerdì pomeriggio si sono imposte per due set ad uno (25-22, 22-25, 25-23), nei confronti della Sab Legnano che milita da quest’anno in A1, vincendo a contorno anche il quarto parziale “corto” (15-10). Coach Enrico Mazzola e il suo vice Marco Zanelli hanno dato ampio spazio a tutto il roster: da segnalare la prestazione della giovane Clara Canton, autrice di 10 punti, e Maria Chiara Norgini impiegata dal primo scambio, mentre si è rivista in campo Sara Angelini per un set. Per i neo acquisti del Millenium spazio in corsa per Gabbiadini (4 punti), mentre Gioli si è distinta come top-scorer con 17 marcature. Il test è servito allo staff tecnico bresciano al fine di preparare al meglio i futuri impegni di campionato: il primo domenica 25 febbraio quando al PalaGeorge di Montichiari arriverà la Golem Olbia (ore 17:00). queste le parole di Zanelli, vice allenatore della Savallese:

“La partitella con Legnano è servita per mantenere alta la concentrazione e il ritmo partita in vista del prossimo match di campionato  si è dato spazio a tutti per mettere minutaggio nelle gambe anche a chi ha trovato meno spazio in campionato, inoltre abbiamo voluto consolidare alcuni meccanismi di gioco. C’è da prestare molta attenzione alla partita con le olbiesi perché con l’arrivo della schiacciatrice Melli può dare non pochi grattacapi. E’ una formazione più quadrata ora, più pericolosa, e noi speriamo di aver smaltito un po’ di stanchezza con questo doppio turno di stop”. 

“Doppio stop” perché mercoledì la Savallese non sarà in campo per via del turno di riposo forzato in campionato, mentre nel weekend appena trascorso si sono disputate le finali di Coppa Italia. Per l’A1 vittoria di Novara su Conegliano, mentre in A2 medaglia d’oro a Marignano, vincente per 3-1 su Mondovì.