Federico Bernini / LaPresse

Uma Thurman accusa Harvey Weinstein di molestie sessuali, l’attrice racconta i particolari di quella sera nella camera d’hotel del regista

L’attrice Uma Thurman accusa Harvey Weinstein e lo fa dopo una lunga schiera di denunce a carico del regista orco. Tantissime sono state infatti le donne che hanno subito molestie sessuali dal produttore cinematografico e anche la bionda attrice di “Pulp Fiction”, proprio durante la premiere a Londra del film dal successo mondiale, subì un tentato stupro da Weinstein. La statunitense ha raccontato che in una stanza dell’hotel Savoy successe quello che non dovrebbe mai succedere. Alle pagine del «The New York Times» Uma Thurman affida il suo racconto:

 mi ha sbattuta a terra, cercando di spingersi dentro di me. I diversi sentimenti che provo verso Harvey riflettono il mio senso di colpa nei confronti delle donne che sono state aggredite dopo di me.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE