Roma, 21 feb. (AdnKronos) – “Connettere l’Italia è un grande progetto per la logistica e la mobilità ma insieme è anche un grande progetto di politica industriale per il Paese”. Ad affermarlo in una nota è Ennio Cascetta, amministratore unico di Ram Logistica, Infrastrutture e Trasporti nell’ambito dell’iniziativa Connectivity su trasporti e infrastrutture organizzata a Roma da Fillea-Cgil e Filg-Cgil alla presenza del ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio.
“Questa -sottolinea- è un’occasione importante per fare un bilancio del lavoro compiuto in questi anni e dei programmi e dei progetti che abbiamo incardinato con Connettere l’Italia. Si tratta di un mix non solo di investimenti, ma anche di semplificazioni e incentivi per garantire la mobilità delle persone e delle merci, l’accessibilità alle diverse aree del Paese. La nostra vision è fondata sulla sostenibilità, ambientale, sociale ed economica delle infrastrutture e del trasporto”, aggiunge.
Non solo grandi opere, spiega Cascetta, ma un mix di interventi, anche piccoli, che comprende una robusta quota di manutenzioni straordinaria delle infrastrutture esistenti, sia delle strade che dei binari.