Perotti
Perotti - Luciano Rossi/AS Roma/LaPresse

Perotti torna ad analizzare la sconfitta della Roma contro lo Shakhtar Donetsk in Champions League: “abbiamo fatto malissimo”

Perotti
Perotti – AFP/LaPresse

La consapevolezza di aver giocare male, almeno nel secondo tempo. Un ko che fa male quello subito dalla Roma in terra ucraina contro lo Shakhtar Donetsk nell’andata degli ottavi di finale di Europa League, con Diego Perotti che nel post gara analizza la prestazione della sua squadra. Queste le parole del calciatore giallorosso riportate da GianlucaDiMarzio.com:

“Il loro gol ha fatto abbassare un po’ la mentalità. Un colpo duro, non siamo stati bravi a pensare che era solo un pareggio, era ancora un buon risultato. Però potevano prendere il terzo gol. Il risultato del secondo tempo è giusto perché loro hanno giocato meglio. Con un gol passiamo noi e dobbiamo pensare solo a questo. Mister arrabbiato? Non ci deve dire nulla, lo sappiamo che abbiamo fatto malissimo. Abbiamo fatto un bel primo tempo, non abbiamo giocato male tutta la partita. Non siamo stati bravi a chiudere la partita e non siamo stati intelligenti a pressarli e conservare il risultato. Il calo un fattore psicologico? Sì, e quando corri dietro a loro e non prendi la palla diventa difficile. Hanno giocato con il supporto dei loro tifosi e questo gli ha dato una spinta in più, la stessa che avremo all’Olimpico. Dovremo migliorare per il ritorno”.