Roma, 21 feb. (AdnKronos) – Il sito internet ‘www.miassicurazioni.com’ non è riconducibile ad un intermediario assicurativo iscritto nel registro. A rilevarlo in una nota è l’Ivass dopo che è stata segnalata la promozione di polizze rc auto, anche aventi durata temporanea, per il tramite del suddetto sito internet i cui contenuti sono risultati i medesimi del sito www.miaassicurazione.it (oggi off-line), già oggetto di segnalazione lo scorso 12 dicembre 2017.
Poiché il suddetto sito “non è riconducibile ad alcun intermediario iscritto nel Registro Unico degli Intermediari ‘ RUI, l’attività di intermediazione assicurativa svolta attraverso esso è irregolare e, conseguentemente, l’Ivass ne ha chiesto l’oscuramento alle Autorità competenti”, si legge nella nota.
L’Ivass raccomanda di adottare le opportune cautele nella sottoscrizione tramite internet di contratti assicurativi, soprattutto se di durata temporanea, verificando, prima della sottoscrizione dei contratti, che gli stessi siano emessi da imprese e tramite intermediari regolarmente autorizzati allo svolgimento dell’attività assicurativa e di intermediazione assicurativa, tramite la consultazione sul sito www.ivass.it .