ACE Pictures

Al termine dell’odierna udienza generale, Papa Francesco ha parlato delle imminenti Olimpiadi inviando la propria benedizione sulla competizione

Non poteva manca la benedizione di Papa Francesco sui prossimi Giochi Olimpici di PyeongChang, che scatteranno tra due giorni in Corea del Sud. Al termine dell’udienza generale di oggi, il Pontefice si è soffermato sulle imminenti Olimpiadi Invernali, sottolineando come l’unione sotto un’unica bandiera delle due Coree rappresenti una situazione che fa sperare in un mondo senza conflitti.

“Dopodomani, si apriranno i XXIII Giochi Olimpici Invernali nella città di PyeongChang, in Corea del Sud, con la partecipazione di 92 Paesi. La tradizionale tregua olimpica quest’anno acquista speciale importanza: delegazioni delle due Coree sfileranno insieme sotto un’unica bandiera e competeranno come un’unica squadra. Questo fatto fa sperare in un mondo in cui i conflitti si risolvono pacificamente con il dialogo e nel rispetto reciproco, come anche lo sport insegna a fare. Rivolgo il mio saluto al Comitato Olimpico Internazionale, agli atleti e alle atlete che partecipano ai Giochi di PyeongChang, alle autorità e al popolo della Penisola di Corea. Tutti accompagno con la preghiera, mentre rinnovo l’impegno della Santa Sede a sostenere ogni utile iniziativa a favore della pace e dell’incontro tra i popoli. Che queste Olimpiadi siano una grande festa dell’amicizia e dello sport”.