• AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/

Gli atleti della Corea del Nord sono giunti al Sud della Nazione: ecco lo storico ingresso della delegazione di sportivi che disputeranno le Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018

Dopo gli accordi raggiunti in più incontri è finalmente ora dello storico ingresso degli atleti della Corea del Nord al Sud. Una delegazione di 32 sportivi infatti è giunta all’aeroporto internazionale di Yangyang, città a circa 50 km da Gangneung dove si trova il villaggio olimpico. Su un aereo noleggiato dalla Corea del Sud tre sciatori alpini, tre sciatori di fondo, due pattinatori e due pattinatori di velocità su pista corta sono giunti a destinazione, dove il 9 febbraio prenderanno parte alla 23ª edizione delle Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018. Gli sportivi nordcoreani non hanno risposto alle domande dei curiosi giornalisti, solo il Vice Ministro dello Sport Won Kil-U si è concesso poche parole:

Invio saluti dalla nostra gente del Nord alle persone del Sud“.

Già il 25 gennaio erano arrivate in Corea del Sud le dodici giocatrici di hockey sul ghiaccio che insieme alle sudcoreane hanno iniziato gli allenamenti in vista di una partecipazione congiunta al torneo olimpico. Clicca qui giù per vedere il video e scorri la gallery per guardare le foto dell’arrivo degli atleti nordcoreani in Sud Corea.

Questo slideshow richiede JavaScript.

[smiling_video id=”24672″]


[/smiling_video]

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE