LaPresse/AFP

Il Cio pronto a riammettere 13 atleti russi dopo il ricorso accettato dal Tas giovedì scorso

Il TAS di Losanna ha accettato il ricorso di 28 dei 39 atleti russi squalificati per lo scandalo doping e che erano stati esclusi dalle ormai imminenti Olimpiadi invernali di PyeongChang 2018. Una decisione che ha lasciato di stucco il CIO che adesso ha in mano la situazione e dovrà decidere se riammettere gli atleti ai prossimi Giochi. Sembra che il Comitato Olimpico, dopo un primo momento di difficoltà, vada verso la direzione di aprire la porta a questi atleti. Il portavoce del CIO Mark Adams ha fatto sapere che 13 casi saranno esaminati da una commissione ad hoc.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE