(AdnKronos) – Crescita sostenuta e uniforme nei 3 poli tecnologici. Buona la crescita delle esportazioni dei poli tecnologici del Triveneto nei primi 9 mesi del 2017 (+7,3%). Tra i mercati di sbocco spicca il grande sviluppo delle esportazioni verso Stati Uniti (+27,1 milioni di euro), Cina (+13,9 milioni di euro) e Repubblica di Corea (+13,8). Da segnalare la straordinaria accelerazione del polo del Biomedicale di Padova nei primi 9 mesi del 2017: con +62 milioni di euro (pari a +16,6%) diretti principalmente verso Stati Uniti, Repubblica di Corea e Cina, ha superato l’andamento delle esportazioni degli altri poli biomedicali italiani che si sono fermati nello stesso periodo ad un incremento del +7,9%.
Nel corso del 2018 le condizioni favorevoli della domanda estera nei principali mercati di sbocco consentirà ai distretti triveneti di mantenere buoni ritmi di crescita delle esportazioni, grazie anche alle buone condizioni di domanda di alcuni paesi ad alto potenziale commerciale come la Cina e la Russia. La ripresa dei consumi e degli investimenti dovrebbero poi consentire spazi di crescita anche alle imprese distrettuali più orientate sul mercato interno.